alfd004::Impro-Interferenza Sull'Inno Nazionale

on AlchEmistica 2011 / alfd004
03/16/2011 Creative Commons BY-NC-ND
95 downloads
play_arrow pause play_arrow
more_horiz
  • playlist_add Add to Playlist
  • file_download Download

17 marzo 2011. 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
Fin troppe polemiche. Fin troppi discorsi. Fin troppa retorica.

Poi il suono, il Suono di una chitarra elettrica e di un drone elettroacustico. La musica. L'inno di
Mameli. Sergio Sorrentino ci regala, regala a tutti noi un momento, un pensiero, un suono che è meditazione, emozione, innovazione.
Perchè al di là della politica, al di là della polemica, al di là della memoria e anche al di là degli uomini esiste e esisterà sempre la musica, un Suono che è oltre, che va oltre, che può pulire, innovare, rinnovare e segnare un nuovo percorso.
I tempi che viviamo ci mostrano ogni giorno che abbiamo bisogno di nuove idee, di innovare e di migliorare, di salire sulle spalle dei nostri padri e di guardare lontano.
La chitarra elettrica di Sergio Sorrentino reinterpreta l'Inno Nazionale rivestendolo di una veste nuova, mostrandolo in una luce nuova.
Da parte nostra, da parte di AlchEmistica i nostri ringraziamenti per aver scelto la nostra netlabel…

17 marzo 2011. 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
Fin troppe polemiche. Fin troppi discorsi. Fin troppa retorica.

Poi il suono, il Suono di una chitarra elettrica e di un drone elettroacustico. La musica. L'inno di
Mameli. Sergio Sorrentino ci regala, regala a tutti noi un momento, un pensiero, un suono che è meditazione, emozione, innovazione.
Perchè al di là della politica, al di là della polemica, al di là della memoria e anche al di là degli uomini esiste e esisterà sempre la musica, un Suono che è oltre, che va oltre, che può pulire, innovare, rinnovare e segnare un nuovo percorso.
I tempi che viviamo ci mostrano ogni giorno che abbiamo bisogno di nuove idee, di innovare e di migliorare, di salire sulle spalle dei nostri padri e di guardare lontano.
La chitarra elettrica di Sergio Sorrentino reinterpreta l'Inno Nazionale rivestendolo di una veste nuova, mostrandolo in una luce nuova.
Da parte nostra, da parte di AlchEmistica i nostri ringraziamenti per aver scelto la nostra netlabel per diffondere questa idea, questo pensiero, questa nuova forma.

Andrea Aguzzi

keyboard_arrow_down Continue reading (77)
keyboard_arrow_up Show less
(( player next ))